< Torna all’indice di ricerca

Risultati della ricerca per: “Lavoro”

Sono state trovate 561 decisioni - pagina Pagina 54 di 57

30/12/1998 - Italiana - Costituzionale - Corte costituzionale
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale, in relazione agli artt. 10, 2 e 3 della Cost., del combinato disposto degli artt. 1 e 5 della L. 943 del 1986 (Norme in materia di collocamento e di trattamento dei lavoratori extracomunitari immigrati e contro le immigrazioni clandestine), poi trasfusi negli artt. 2, 3 e 21 del D.Lgs. 286/98, nella parte in cui non contengono una previsione espressa che consenta agli extracomunitari invalidi civili di iscriversi nell’apposito elenco degli invalidi civili da avviare al lavoro. A parere della Corte il ragionamento va rovesciato, in q...
Corte costituzionale, Sent. n. 454 del 30 dicembre 1998

16/11/1998 - Italiana - Civile - Cassazione
Albo professionale – Iscrizione in deroga alle disposizioni che prevedono il possesso della cittadinanza italiana – Ammissibilità ai sensi dell’art. 35, comma 1, legge 6 marzo 1998, n. 40. (1/1999) Cass. Sez. Un. 16 novembre 1998 n. 11543. - Pres. Fanelli, Est. Giannantonio, Ric. Dahshan Suleiman. Res. Commissione Centr. Eserc. Prof. Sanitarie. (Omissis) Con il primo motivo il ricorrente denunzia la violazione e la falsa applicazione dell’art. 10, comma 7, D.L. 30 dicembre 1989, n. 416, convertito in L. 28 febbraio 1990, n. 39. Assume che la Commissione avrebbe erroneamente affermato ...
Cass. Sez. Un. 16 novembre 1998 n. 11543

13/10/1998 - Italiana - Civile - Cassazione
Lavoro subordinato - Costituzione del rapporto - Assunzione - Collocamento al lavoro - In genere - Inosservanza degli adempimenti prescritti per l’assunzione al lavoro di uno straniero - Nullità del rapporto per illiceità dell’oggetto o della causa contrattuale - Esclusione - Effettivi previsti dall’art. 2126 cod. civ. sulle prestazioni lavorative di fatto - Operatività - Fattispecie anteriore all’entrata in vigore della legge n. 943 del 1986 sul collocamento dei lavoratori extracomunitari. (1/1999) Cass. Sez. L, 13 ottobre 1998 n. 10128. - Pres. Buccarelli G. - Rel. Trezza V. - P.M...
Cass. Sez. L, 13 ottobre 1998 n. 10128

16/6/1998 - Italiana - Civile - Merito
Lavoratore frontaliero – Attività lavorativa prestata al di fuori delle aree di confine: insussistenza dello specifico status. (3/1998) Tribunale di Venezia, Sez. 2a Civ., 16 giugno 1998. Pres. Chiozzi, Est. Bazzo. Kocjancic Zoran - Min. Int. ed altri. Riunito in camera di consiglio, a scioglimento della riserva sul reclamo proposto da Kocjancic Zoran, con ricorso depositato in data 5.5.1998, avverso il decreto 24 aprile 1998 del pretore di Venezia - Mestre, di rigetto del ricorso dal medesimo proposto contro il provvedimento prefettizio di espulsione, notificato il 9 aprile 1998, ai sensi ...
Tribunale di Venezia, Sez. 2a Civ., 16 giugno 1998

30/3/1998 - Italiana - Civile - Cassazione
Lavoro subordinato – Costituzione del rapporto – Durata del rapporto – A tempo determinato – In genere – Disciplina ex legge n. 230 del 1962 – Deroga alla legge n. 8 del 1979 per gli artisti stranieri extracomunitari – Insussistenza – Regole in tema di circolazione dei lavoratori all’interno della Comunità Europea – Influenza – Esclusione. (1/1998) Cass. Sez. L. 30 marzo 1998 n. 3345 – Pres. Pontrandolfi P. – PM. Nardi D. (Conf.) – Ric. RAI Radiotelevisione Italiana SpA – Res. Kwiecen Kazimierz. Le disposizioni dettate per l’impiego di artisti stranieri extraco...
Cass. Sez. L. 30 marzo 1998 n. 3345

17/3/1998 - Italiana - Amministrativo - TAR
Permesso di soggiorno – Straniero lavoratore ma anche dedito all’esercizio della Prostituzione – Revoca del permesso e conseguente espulsione – Legittimità. (1/1998) Tar Lazio, Sez. I Ter, 17 marzo 1998 n. 1070. Pres. C. Mastrocola, Est. E. Mele. Hagi Mohamed Abdi – Min. Int. ed altri. Il ricorrente è stato rintracciato in luogo ove solitamente si esercita la prostituzione maschile e in atteggiamenti inequivocabili in ordine all’attività suddetta. Il ricorrente contesta tale conclusione dell’Autorità di polizia, ma non fornisce alcuna prova in contrario né un qualche princip...
Tar Lazio, Sez. I Ter, 17 marzo 1998 n. 1070

27/10/1997 - Italiana - Amministrativo - TAR
Lavoro autonomo – Condizione di reciprocità – Deroga ex art. 9 legge 39/90 – Conseguente possibilità di commutazione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato in attività di lavoro autonomo. (3/1997) TAR Lazio, Sez. I ter, 27 ottobre 1997 n. 1412. Pres. Mastrocola, Est. Mele. Li Haiping - Min. Int. ed altri. Anche a prescindere dalla legge 3 marzo 1987, di ratifica ed esecuzione dell’accordo italo-cinese in materia di reciproca protezione degli investimenti, dalla quale può desumersi, in materia di lavoro autonomo, la condizione di reciprocità considerata inesistente dall...
TAR Lazio, Sez. I ter, 27 ottobre 1997 n. 1412.

3/10/1997 - Italiana - Civile - Cassazione
Professione – Iscrizione ad albi professionali in deroga al requisito della cittadinanza – Articolo 10 comma 7 L. 39/90 – Disposizione a regime e non a carattere transitorio – Ammissibilità. (3/1997) Cass. Sez. Un., 3 Luglio - 3 Ottobre 1997 n. 9655. Pres. Vessia, Rel. Varrone, Pm. (conf) Leo, Ric. Abdullani, Res. Cons. Ordine dei medici Firenze. Il dr. Abdullani Mohamed, cittadino somalo, conseguiva la laurea in medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Firenze il 31/10/94 e presso lo stesso Ateneo, nel medesimo anno, anche l’abilitazione all’esercizio della prof...
Cass. Sez. Un., 3 Luglio - 3 Ottobre 1997 n. 9655

8/9/1997 - Italiana - Costituzionale - Autorità varie
Lavoro (Collocamento al) – Lavoratori extracomunitari legalmente residenti in Italia per ragioni di lavoro – Possibilità di iscrizione nelle liste di Collocamento obbligatorio di cui alla legge n. 482 del 1968 – Mancata previsione – Violazione dell’obbligo all’osservanza delle norme di diritto internazionale, anche per quanto concerne la condizione giuridica dello straniero – Lesione dei diritti inviolabili dell’uomo – Incidenza sul diritto di eguaglianza e sul diritto al lavoro – Richiamo alla sentenza della Corte costituzionale n. 50 del 1990. (3/1997) Ordinanza emessa l...
Ordinanza emessa l’8 settembre 1997 dal pretore di Bologna

22/5/1997 - Italiana - Civile - Cassazione
Lavoro –Lavoro subordinato – Costituzione del rapporto – Assunzione –Collocamento al lavoro –In genere –Lavoratori extracomunitari – Chiamata nominativa –Applicabilità ai lavoratori extracomunitari da adibirsi a lavori domestici –Chiamata diretta –Applicabilità in tutte le restanti ipotesi di assunzione ex art. 11 legge n. 264 del 1949 –Fattispecie relativa all’assunzione da parte di un datore di lavoro con meno di tre dipendenti.(3/1997) Cass. Sez. L, 22 maggio 1997 n. 4548 –Pres. Mercurio E. –Rel. Vidiri G. – PM. Giacalone G. (Conf.) –Ric. Min. Lavoro –Res...
Cass. Sez. L, 22 maggio 1997 n. 4548