Indice di recerca: Reati e processo penale - Gratuito patrocinio

Sono state trovate 19 decisioni - Pagina 2 di 2

14/5/2004 - Italiana - Costituzionale - Corte costituzionale
È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 79 del d.P.R. 30 maggio 2002, n. 115 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia), sollevata in riferimento agli articoli 3, 10 e 24 della Costituzione, in quanto detta disposizione non esclude che lo straniero sprovvisto del codice fiscale possa richiedere ed ottenere il beneficio del patrocinio a spese dello Stato, purché, in luogo dell'indicazione del codice fiscale, fornisca cognome, nome, luogo e data di nascita, sesso e domicilio fiscale. Corte Cost., ordina...
Corte Cost., ordinanza n. 144 del 14 maggio 2004

10/3/2003 - Italiana - Penale - Cassazione
Anche lo straniero non residente in Italia ha diritto di essere ammesso al patrocinio a spese dello Stato ai sensi dell’articolo 1.6 L. n. 217/1990. (3/2003) Cass. Sez. IV, sentenza 10 marzo 2003 n. 2684. 1. Il 29 gennaio 2002 il Tribunale di Sanremo, in composizione collegiale, rigettava il ricorso proposto da M. E. G. avverso il provvedimento di quello stesso Tribunale, in data 9 novembre 2001, che aveva rigettato una istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato, rilevando che, ai sensi dell’articolo 1.6 Legge n. 217/1990, a quel beneficio non poteva essere ammesso lo stranier...
Cass. Sez. IV, sentenza 10 marzo 2003

8/3/2001 - Italiana - Penale - Cassazione
Requisiti della dichiarazione consolare ai fini dell’ammissione dello straniero al gratuito patrocinio. (4/2001) Cass. Sez. I, cc. 25 gennaio – 8 marzo 2001, n. 9661. Pres. Teresi. Imp. Yu Xiao Sing. In tema di gratuito patrocinio richiesto dallo straniero, l’attestazione dell’autorità consolare che l’autocertificazione relativa al reddito, da lui prodotta, non risulta mendace, non è, di per sé sola, idonea per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato, richiedendosi, in aggiunta, che l’autorità consolare indichi, anche in forma sintetica, quali siano gli elementi concre...
Cass. Sez. I, cc. 25 gennaio – 8 marzo 2001, n. 9661

5/10/1998 - Italiana - Penale - Merito
Gratuito Patrocinio – Presupposti per l’ammissione – È richiesta l’attestazione consolare, come disposto dalla legge 30 luglio 1990, n. 217, articolo 5, comma 3. (3/1998) Pretura Circondariale di Roma, Sez. 3a Civ., 5 ottobre 1998 n. 32574. Est. Rossi. Minlo Essaga Suzanne - Min. Int. ed altri. Premesso che l’opposto decreto prefettizio motiva l’espulsione della ricorrente dal territorio nazionale con riferimento al fatto che la medesima, entrata in Italia il 1° gennaio 1992, si sarebbe sottratta ai controlli di frontiera, in quanto appartenente a paese sottoposto a visto d’ing...
Pretura Circondariale di Roma, Sez. 3a Civ., 5 ottobre 1998

12/7/1996 - Italiana - Costituzionale - Corte costituzionale
Processo penale - Gratuito patrocinio dello straniero - Difetto dell’attestazione dell’autorità consolare sulla veridicità dell’autodichiarazione di non abbienza - Imputato latitante o irreperibile - Obbligo del giudice di revocare il provvedimento di ammissione al beneficio - Insussistenza di una disparità di trattamento sul terreno della difesa tra cittadino italiano e straniero - Manifesta infondatezza. (3/1996) Corte Costituzionale, ordinanza 27 giugno-12 luglio 1996 n. 246, Ferri Pres., Granata Est. Giudizio di legittimità costituzionale in via incidentale. Omissis Ritenuto che ...
Corte Costituzionale, ordinanza 27 giugno-12 luglio 1996 n. 246

1/6/1995 - Italiana - Costituzionale - Corte costituzionale
Gratuito patrocinio - Ammissione al beneficio - Presupposto reddituale - Estensione allo straniero del trattamento riservato al cittadino italiano - Discriminazioni in materia di disciplina della documentazione necessaria per l’accertamento dei presupposti reddituali dettata rispettivamente per il cittadino e per lo straniero - Irragionevolezza - Violazione del principio di eguaglianza - Illegittimità costituzionale parziale - Non fondatezza. (2/1995) Corte Costituzionale - Sentenza 29 maggio-1º giugno 1995 n. 219. Baldassarre Pres. - Granata Est. Giudizio di legittimità costituzionale in...
Corte Costituzionale - Sentenza 29 maggio-1º giugno 1995 n. 219

26/4/1995 - Italiana - Penale - Merito
Gratuito patrocinio -  Processo penale - Imputato straniero non residente in Italia - Inammissibilità del compenso al difensore. (1/1996) Tribunale per i minorenni de L’Aquila, 26 aprile 1995 - Pres. ed. Est. - Di Stefano Non è ammessa la liquidazione del compenso a carico dello Stato a favore del difensore del minorenne straniero non residente in Italia quando si sia avvalso dell’istituto del gratuito patrocinio. Tribunale per i minorenni de L’Aquila, 26 aprile 1995
Tribunale per i minorenni de L’Aquila, 26 aprile 1995

1/12/1994 - Italiana - Costituzionale - Autorità varie
Gratuito patrocinio - Processo penale - Patrocinio a spese dello Stato per i cittadini italiani non abbienti - Estensione di detto trattamento anche allo straniero - Impossibilità per il giudice di verificare la veridicità dell’autocertificazione e dell’attestato delle autorità consolari - Ingiustificato regime di privilegio. (1/1995) Ordinanza emessa il 1º dicembre 1994 dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Roma negli atti relativi a Ramirez Ospina Pedro. - Omissis - 1. Nei confronti del cittadino colombiano Ramirez Ospina Pedro, tratto in arresto all’atto d...
Ordinanza emessa il 1º dicembre 1994 dal giudice per le indagini preliminari

1/12/1994 - Italiana - Costituzionale - Autorità varie
Gratuito patrocinio - Non abbienti - Estensione del beneficio anche allo straniero - Necessità di un’attestazione dell’autorità consolare competente che garantisca che, in base ad accertamenti compiuti, l’autocertificazione dell’interessato sia corrispondente al vero - Lamentata omessa previsione - Lesione del principio di uguaglianza per ingiustificato privilegio dello straniero rispetto al cittadino italiano - Lesione del principio di soggezione del giudice solo alla legge. (1/1995) Ordinanza emessa il 1º dicembre 1994 dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di...
Ordinanza emessa il 1º dicembre 1994 dal giudice per le indagini preliminari.