Raccomandazione relativa alla restrizione temporanea dei viaggi non essenziali verso l’UE e all’eventuale revoca di tale restrizione.

Consiglio dell’Unione europea
Raccomandazione (UE) 2020/912
30 giugno 2020

(GUUE, L 208I, 1 luglio 2020)


 
IL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA, visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea, in particolare l’articolo 77, paragrafo 2, lettere b) ed e), e l’articolo 292, prima e seconda frase, vista la proposta della Commissione europea, considerando quanto segue: (1) Il 16 marzo 2020 la Commissione ha adottato una comunicazione (1) in cui raccomandava una restrizione temporanea, per la durata di un mese, dei viaggi non essenziali dai paesi terzi verso la zona UE+ (2). Il 17 marzo 2020 i capi di Stato o di governo dell’UE hanno convenuto di attuare la restrizione temporanea dei viaggi non essenziali. Anche i quattro Stati associati Schengen hanno attuato detta restrizione. (2) Il 26 marzo 2020 i capi di Stato o di governo dell’Unione europea hanno convenuto di applicare una restrizione temporanea coordinata dei viaggi non essenziali verso l’UE a seguito della pandemia di COVID-19. (3) L’8 aprile 2020 (3) e l’8 maggio 2020 (4) la Commissione ha adottato due...
 
(…)
 
Segue nello spazio riservato agli abbonati
 
 
Contenuto completo visibile previo abbonamento
Se sei già abbonato a Immigrazione.it accedi al portale con le tue credenziali per proseguire.