Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 15 dicembre 2017 concernente la programmazione transitoria dei flussi d’ingresso dei lavoratori non comunitari nel territorio dello Stato per l’anno 2018.

Ministero dell’interno
Ministero del lavoro e delle politiche sociali
Circolare n. 169 del 17 gennaio 2018


 
Si informa che, in data 5 gennaio 2018 è stato registrato dalla Corte dei Conti, ed è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 16 gennaio 2018, il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 15 dicembre 2017 concernente la programmazione transitoria dei flussi d’ingresso dei lavoratori non comunitari per lavoro stagionale e non stagionale nel territorio dello Stato per l’anno 2018 che, ad ogni buon fine, si allega in copia (all. 1). LAVORO NON STAGIONALE E AUTONOMO A titolo di programmazione transitoria dei flussi d’ingresso dei lavoratori non comunitari per l’anno 2018, sono ammessi in Italia, per motivi di lavoro subordinato stagionale e non stagionale e di lavoro autonomo, i cittadini non comunitari entro una quota massima di 30.850 unità (art. 1 del decreto). Nell’ambito della quota massima indicata all’art.1, sono ammessi in Italia, per motivi di lavoro non stagionale e di lavoro autonomo, i cittadini non comunitari entro una quota di 12.850...
 
(…)
 
Segue nello spazio riservato agli abbonati
 
 
Contenuto completo visibile previo abbonamento
Se sei già abbonato a Immigrazione.it accedi al portale con le tue credenziali per proseguire.