Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell'articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n. 69.

Decreto legislativo 1 settembre 2011, n. 150
Gazzetta Ufficiale n. 220 del 21 settembre 2011


 
(NOTE:- Il decreto legge 17 febbraio 2017, n. 13, ha modificato gli articoli 16, 17 e 20, nel senso di indicare la nuova competenza giurisdizionale nelle sezioni specializzate; ha abrogato l’art. 19 ed inserito l’art. 19 bis- Il decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113 ha introdotto l’articolo 19 ter) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti gli articoli 76 e 87, quinto comma, della Costituzione; Visto l'articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n. 69, recante delega al Governo per la riduzione e semplificazione dei procedimenti civili; Visto l'articolo 14 della legge 23 agosto 1988, n. 400; Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 9 giugno 2011; Acquisiti i pareri delle competenti commissioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica; Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella riunione del 1° settembre 2011; Sulla proposta del Ministro della giustizia, di concerto con il Ministro per la...
 
(…)
 
Segue nello spazio riservato agli abbonati
 
 
Contenuto completo visibile previo abbonamento
Se sei già abbonato a Immigrazione.it accedi al portale con le tue credenziali per proseguire.